Quanto pesa la felicità? E questa è la domanda giusta?

lunedì, 25 giugno 2018

Quanto pesa la felicità? E questa è la domanda giusta?

In 60 giorni il corpo dei sogni? Perdere otto chili in quattro settimane? Oggi è l'argomento più popolare del settore del fitness: in X tempo sembrerai come Y! Che si tratti di chili persi, aumento della massa muscolare o qualcosa di simile, una cosa spicca: oggi tutto sembra ruotare attorno a "quanto è bello il tuo fisico". Ma l'industria del fitness ha ancora successo?

Se si guardano le cifre di vendita, esse hanno continuato ad aumentare negli ultimi anni. Ma come appare la cosa se si guarda allo sviluppo sociale generale?

Il sovrappeso tiene il mondo in una stretta mortale e strangola sempre più. Viviamo in una società che apprezza il comfort e la convenienza come valori, ma naturalmente ha effetti negativi sulla salute generale. Negli Stati Uniti, oltre il 37% della popolazione è obesa e oltre il 70% ha qualche chilo di troppo sull'addome. Numeri incredibili che fanno scuotere la testa agli europei, che criticano la cultura americana per sentirsi superiori. Ma diciamocelo: anche in Europa la situazione non è poi cosi rosea. I numeri non sono ancora così estremi, ma li stiamo raggiungendo a grandi passi.

L'obesità non è solo un problema estremo per gli individui, ma anche per la società nel suo insieme. Le persone obese costano al sistema sanitario molto più delle persone normo-peso, ma il denaro è scarso e ci si chiede a dove porterà tutto questo.

Ovviamente, non si può incolpare l'industria del fitness e del benessere per questo; l'offerta è molto differenziata e si sta dividendo sempre di più. Tuttavia, va notato che oggi ci sono molte offerte nel campo del fitness che, purtroppo, non funzionano a lungo termine o non funzionano affatto. C'è una ricchezza di offerte e consigli eccellenti là fuori, che sembrano soddifare immediatamente i bisogni dei consumatori "assetati" di perfezione.

Obiettivi a breve termine, successo a breve termine

L'aspetto è più importante dell'essere. Questa tendenza, iniziata molto tempo fa, è cresciuta negli ultimi anni a massimi sempre più alti.

Riguarda l'immagine che trasmetti e il successo immediato. Certo, l'industria del fitness sta rallentando ma ancora fornisce ai clienti quello che vogliono. Il cliente ha sempre ragione.

Ma c'è un problema: gli obiettivi che si concentrano sulla perdita di peso hanno solo una breve aspettativa di vita. Le persone che non si allenano regolarmente o che non hanno affrontato una dieta, spesso riescono a raggiungere ugualmente il loro obiettivo di perdita di peso. Certo, all'inizio tutto è nuovo ed eccitante ed i primi chili che se ne vanno sono estremamente motivanti. Ma l'allenamento diventa rapidamente un trascinamento. Lo si fa comunque, perché si ha un obiettivo. Ma una volta raggiunto questo, tutto ritorna come prima. Niente più dieta o palestra ed il peso ritorna, inesorabilmente!

La messa a fuoco troppo ristretta che si è impostata è la radice del male. Persino le persone che continuano ad allenarsi dopo aver raggiunto il loro obiettivo, percepiscono una forte perdita di motivazione.

Finché non cambiamo la prospettiva sulla salute e la forma fisica, questi modelli continueranno a ripetersi. Oggi, la competenza fisica è ancora scarsa e la maggior parte della gente non è in grado di mantenere una buona forma a lungo termine.

Buone ragioni per l'allenamento

Ci sono innumerevoli motivi per orientare la tua vita verso qualcosa di più sano. Eccone alcuni:

  • meno dolore
  • nuova sensazione del corpo
  • più agilità
  • migliore benessere
  • più fiducia in se stessi
  • meno possibilità di ammalarsi

Non si tratta solo di perdere peso per diventare belli!. Si tratta di tutti i miglioramenti che portano ad una vita più sana e a piccoli momenti che improvvisamente non sono più spiacevoli o stressanti.

Uno standard per una salute migliore

La salute è il dono più importante di una persona. Naturalmente, non possiamo decidere noi sulle malattie che eventualmente ci colpiranno, ma possiamo influenzare la probabilità che questo evento accada.

Sfortunatamente, di solito agiamo solo quando è già troppo tardi, il danno è già stato fatto. Il problema è che i nostri corpi si adattano. Ad un certo punto, la cattiva salute è percepita come una situazione normale perché inizia l'omeostasi. Questa è la capacità del corpo di mantenere uno stato stabile, una condizione che persiste a lungo - tra cui sovrappeso e inattività. Una volta che una condizione fa parte della nostra omeostasi, il corpo e la psiche resistono al cambiamento e diventa sempre più difficile cambiare stile di vita.

Ciò di cui abbiamo bisogno è una visione grande e audace. Cosa faremmo se avessimo energia extra e tutto fosse meno estenuante? Che tipo di sensazione sarebbe se non avessimo bisogno di farmaci per la pressione alta? Come cambierebbe la vita se non ogni fase fosse estenuante e ogni salita sembrasse un ostacolo quasi insormontabile? O semplicemente, cosa si prova quando si è ancora indipendenti e autosufficienti nella vecchiaia?

Tutti questi obiettivi hanno una cosa in comune: non si tratta di ottenere qualcosa, si tratta di cambiare la propria vita e mantenere uno stato nuovo e positivo. Questo non è un obiettivo ma un processo di cambiamento.

La vita è complicata e lo diventa ogni giorno di più. Prendiamo, ad esempio, i bambini: sono spesso una ragione per cui si tende a curarsi di meno. Dopo tutto i bambini rendono tutto più stressante e si ha meno tempo. Ma i bambini dovrebbero, invece, essere la miglior ragione per allenarsi bene e restare in buona salute.

Se vogliamo che i nostri figli siano sani, dobbiamo dare loro un buon esempio, perché assorbono il comportamento mostrato dai genitori come una spugna. la frase: "fai quello che dico, ma non quello che faccio" non funziona.

Certo, il desiderio di perdere peso e assomigliare alle modelle che ci fanno vedere ovunque, è un sogno fantastico. Ma questa non è una motivazione valida. Cerchiamo invece di mantenere il nostro obiettivo di salute a lungo termine. Dobbiamo avere motivazioni migliori che non quelle della modella. Qualsiasi cambiamento dovrebbe durare il più a lungo possibile, per una migliore qualità di vita.

Quanto devo pesare per essere finalmente felice con il mio peso? Come dovrei essere soddisfatto? Queste sono le domande sbagliate.