VitalAbo.it

Altri grandi errori sullo sport

lunedì, 02 maggio 2016

Altri grandi errori sullo sport

Continuiamo analizzando la seconda parte della nostra lista iniziata la settimana scorsa a proposito dei più grandi errori sullo sport..

Mito 9: la corsa è più efficace rispetto al cammino

Non è vero. Naturalmente, andando più veloce si alza la frequenza cardiaca. Ma anche una bella passeggiata o il nuovo "nordic walking" stanno riscontrando molti effetti positivi sulla salute. Ad esempio, abbassano la pressione sanguigna e il colesterolo e viene quindi ridotto il rischio di diabete. Abituandosi a camminare, si vedranno risultati anche sulla resistenza personale. Inoltre, una bella passeggiata "pesa" meno sulle ginocchia rispetto alla corsa. 

Mito 10: l'alcool viene eliminato attraverso la sudorazione

No, questo è un mito bello e buono! Se avete bevuto più alcool del previsto, non pensate che facendo sport il giorno dopo la sbornia si riduca più velocemente. Il responsabile della degradazione dell'alcool è infatti il fegato. 
Fare sport il giorno dopo può avere un effetto positivo in quanto stimola la circolazione sanguinea e può aiutare a sentirsi meglio, ma l'alcool rimane!

Mito 11: fare streching previene le lesioni

Lo stretching è super dopo un allenamento. Infatti migliora la mobilità generale. Esso però non impedisce le lesioni come strappi muscolari È anche importante evitare di fare streching con i muscoli freddi! 

Mito 12: gli anziani devono fare attenzione allo sport

Il corpo umano è progettato per muoversi e in questo senso, l'età non ha importanza. La forza muscolare può essere aumentata a qualsiasi età. Naturalmente, gli anni si fanno sentire e un uomo di 70 anni non sarà forte e preparato  come un ragazzo di 18 anni, ma questo non impedisce di muoversi! 

Mito 13: se si ha mal di schiena è importante allenare i muscoli di questa zona

Naturalmente, non fa male allenare la schiena se si soffre di dolori in quest'area.
Se però si vuole fare allenamenti specifici per ridurre il mal di schiena è importante concentrarsi sul ventre, in quanto i muscoli addominali sono responsabili per sostenere la colonna vertebrale. Di conseguenza, più muscoli addominali = meno mal di schiena! 

Mito 14: se si ha l'artrosi bisogna stare fermi

Certamente! Se vuoi peggiorare lo stato della tua artrosi ti consigliamo di non muoverti! Scherzi a parte, proprio in questo caso è fondamentale muoversi, così che la cartilagine si pieghi e si abitui al movimento, fornendo il corpo delle sostanze nutritive attraverso un'ottimale circolazione sanguinea.  

Mito 15: riposarsi è solo per i perdenti

Gravissimo errore! Dopo qualsiasi tipo di allenamento, il corpo ha semplicemente bisogno di tempo per rigenerarsi. Assicuratevi quindi di fare una pausa e lasciare il corpo qualche giorno a riposo! Non riposandosi, si rischia di sovraccaricarsi di fatica, con la conseguenza di lesioni, sovrallenamento e riduzione di potenza. 

Mito 16: "sport is mord" ovvero "lo sport ti uccide"

Il proverbio, per lo meno in inglese, fa una bella rima. Tuttavia, questo è un errore e questa frase non serve ad altro che aumentare le scuse degli scansafatiche! ,

Leggi la prima parte dell'articolo cliccando qui.

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”

Ippocrate