lunedì, 30 luglio 2012

Maca - una Radice Speciale!

Una radice molto speciale!

Il Maca, nome scientifico Lepidium Meyenii, è una pianta originaria della cordigliera delle Ande che si sviluppa spontaneamente ad altitudini di 3/4000 metri, resistendo alle basse temperature delle regioni Andine. Fonte di preziosissimi nutrimenti, le sue radici a forma di tubero vengono usate per la preparazione di prodotti erboristici e medicamentosi. Le sue numerose proprietà erano conosciute sin dai tempi degli Inca ed i suoi effetti energetici, terapeutici ed afrodisiaci erano tali da farla considerare un dono degli Dei.
Questa preziosa radice venne conosciuta anche in Europa in seguito all’arrivo nelle regioni Andine, dei conquistatori spagnoli i quali cominciarono ad apprezzarla grazie alle sue proprietà positive riguardanti la fertilità. Molto piu’ tardi, a metà del xx secolo, in seguito a rigorosi studi scientifici, la radice del Maca ha iniziato ad essere stimata in medicina grazie alla capacità di originare uno stato di benessere psico-fisico tanto da divenire un prezioso integratore nella moderna alimentazione e meritare il nome di Ginseng Peruviano.

Unitamente alla presenza di acidi grassi, di numerosi minerali come ferro, iodio, zinco, fosforo e magnesio, di vitamine del gruppo B, vitamina E, vitamina C, la radice del Maca contiene isotiocianati (sostanze presenti nelle crucifere con capacità di contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi e rafforzare il desiderio sessuale) e glucosidi steroidali e, proprio per questo ultimo motivo, può essere un’alternativa sicura e naturale agli steroidi anabolizzanti. L’uso della radice del Maca aiuta a migliorare la fertilità nell’uomo, aumentando il numero degli spermatozoi, migliorando le prestazioni sessuali e stimola la secrezione degli estrogeni nella femmina, regolarizza il ciclo mestruale e ritarda la menopausa. I suoi effetti benefici agiscono sull’ipotalamo e sull’ipofisi producendo una sollecitazione delle ghiandole surrenali con successivo effetto energizzante. Per questi motivi risulta essere un ottimo integratore per gli sportivi in quanto incrementa la resistenza e la forza fisica, oltre ad essere un ottimo stimolatore dell’attività cerebrale favorendo la lucidità mentale e riattivando la vitalità nell’umore.

La radice tuberosa del Maca, che è presentata principalmente in forma secca o polverizzata e incapsulata, è definita una sostanza adattogena e cioè capace di aumentare la resistenza dell’organismo a stress fisico e psichico producendo le sostanze perse in condizioni di affaticamento.

In conclusione, le numerose indicazioni di questo tubero fanno di esso un’ottima integrazione alimentare per chiunque abbia necessità di energia. Non sono noti studi che dimostrino seri effetti collaterali riguardo l’assunzione di questo alimento.