La forza della caffeina

lunedì, 03 febbraio 2020

La forza della caffeina

La caffeina occupa un posto importante nella società moderna. Per alcuni, ha un valore sociale e culturale. Basti pensare al piacere di prendersi un caffè al bar, scambiando quattro chiacchiere al banco. Per altri invece la caffeina è una sostanza necessaria per stare svegli e portare a termine le incombenze quotidiane. In ogni caso, la caffeina ha un’influenza sui recettori cerebrali che regolano l’attività del sonno, sui reni, sul cuore e sui muscoli. Nel nostro caso, vediamo un po’ più da vicino che cosa succede all'apparato muscolare in combinazione con questo alcaloide naturale.

Indagini e risultati scientifici

Gli ultimi risultati scientifici suggeriscono che la caffeina potrebbe aumentare la forza e anche la resistenza alla fatica muscolare. Tuttavia, questi effetti positivi non sono stati ancora chiaramente dimostrati. Una possibile spiegazione per gli aumenti delle prestazioni osservati è la riduzione dello sforzo percepito, mentre al contrario, la percezione del dolore non è apparentemente influenzata. È stato anche dimostrato che l'assunzione di caffeina aumenta la produzione di testosterone e cortisolo dopo l'allenamento con i pesi. Inoltre si deve tenere presente che le indagini e le analisi sono state condotte su una popolazione per lo più maschile. Questo significa che non per forza si possono riscontrare gli stessi effetti nelle donne.

Le dosi

Sono necessari da tre a nove milligrammi per chilogrammo di peso corporeo affinché la caffeina possa veramente avere un effetto migliorativo sulle prestazioni sportive. Una persona di 70 chilogrammi ha quindi bisogno di circa 200 milligrammi, che corrispondono a circa 250 ml di caffè. Per avere un effetto reale, la caffeina va assunta circa un’ora prima dell’allenamento. Non è inoltre ancora del tutto chiaro se abituarsi alla caffeina annulli i suoi potenziali benefici.

Mettiti alla prova

I test e le indagini scientifiche tuttavia arrivino fino ad un certo punto. Per sapere se veramente la caffeina ha effetti positivi, ognuno dovrebbe testare su se stesso e valutare la presenza di effettivi miglioramenti o meno.