Succhi - il delizioso rinfresco

venerdì, 19 aprile 2019

Succhi - il delizioso rinfresco

Quando inizia a fare caldo, il succo offre un delizioso rinfresco per le persone di tutte le età. Un bicchiere di succo di frutta può contribuire alle cinque porzioni di frutta e verdura di cui il corpo necessita ogni giorno. Che il tuo succo soddisfi o meno questo requisito dipende da quello che bevi....

Tipi di succhi di frutta

Fondamentalmente ci sono due tipi di succhi di frutta.

Succhi di frutta freschi

I succhi freschi sono succhi non concentrati ma appena imbottigliati. Sebbene la produzione di questi succhi sia fondamentalmente meccanica, a volte vengono aggiunti degli enzimi. I succhi vengono conservati tramite pastorizzazione, il che significa che vengono riscaldati a circa 85 ° C per un breve periodo.

Succo di frutta concentrati

Per poter conservare e mantenere il succo nella maniera più economica, i concentrati vengono fatti rimuovendo l'acqua dal succo utilizzando la pressione del vuoto. Quando i succhi vengono imbottigliati, vengono aggiunti più acqua e aromi. Il concentrato viene pastorizzato per renderlo più durevole e per debellare eventuali batteri. In questo processo, molti dei preziosi ingredienti originariamente contenuti nel succo, possono andare persi.

Oltre a questi succhi, è possibile imbattersi in nettari di frutta che devono contenere almeno il 25% di succo o polpa di frutta ma possono includere anche fino al 20% di zucchero o miele. Le bevande con succhi di frutta contengono fino al 30% di succo di frutta e acqua, zucchero, vari aromi e additivi e talvolta vitamine aggiunte. Inoltre, quando si aggiungono vitamine, la gelatina viene utilizzata come supporto e rimane nel succo.

Il problema degli additivi

Come per tutti gli alimenti, gli ingredienti contenuti nei succhi devono essere elencati sull'etichetta del prodotto. Tuttavia, alcune sostanze non rientrano nella categoria degli ingredienti che devono obbligatoriamente essere elencati. Queste sostanze sono i cosiddetti "ausiliari tecnici" che possono essere aggiunti, ma non devono necessariamente essere menzionati sulla confezione. A questo punto il consumatore non è al corrente di cosa vi sia effettivamente in ciò che beve. Gli additivi più comuni includono aromi, enzimi, tannini, cellulosa, carbonio e anche gelatina.

Perché non tutto il succo è vegano?

Il succo di frutta è ricavato dalla frutta ed è naturalmente vegano. Tuttavia, i succhi di frutta contengono spesso prodotti di origine animale o le loro tracce. Per aggiungere colore o abbellire il succo, vengono spesso aggiunti albumi o gelatine. Poiché questi ingredienti vengono filtrati dal succo, non sono considerati elementi che devono essere elencati. Per questo motivo, i vegani dovrebbero fare attenzione quando acquistano questi prodotti. Per sicurezza, consigliamo di cercare certificazioni vegane.

I succhi naturalmente torbidi sono migliori, giusto?

I succhi torbidi naturali sono meno trattati e contengono una percentuale molto più alta di sostanze preziose, giusto? Questa è una domanda difficile a cui rispondere. Il succo "naturalmente torbido" viene a volte offuscato retroattivamente per dare al consumatore l'impressione di una bevanda naturale. In definitiva, tuttavia, questi succhi vengono lavorati proprio come i succhi limpidi.

Per ottenere un succo naturalmente torbido, dopo aver filtrato il succo, a volte gli ingredienti vengono aggiunti in seguito. Questi additivi forniscono un aspetto attraente. L'unica cosa che si può fare è quella di verificare se questi ingredienti si depositano nel bicchiere; in questo caso sono naturalmente torbidi.

Succhi biologici- più sicuri per le persone e l'ambiente

I succhi di frutta biologici sono regolarmente testati per la qualità, sono costituiti da ingredienti esclusivamente biologici e non contengono additivi come aromi o vitamine. Potrebbero però contenere albumi o gelatina e, dunque, non sono vegani.

Come per molti cibi, quanto più il succo di frutta è vicino al suo stato naturale, tanto meglio è per noi! Cercate succhi certificati biologici che garantiscano di non contenere pesticidi, additivi ed eccipienti non dichiarati. Dal frutteto alla bottiglia! Questi succhi sono conformi alle più severe linee guida sulla qualità e alle misure di sostenibilità per gli alimenti biologici. I succhi biologici sono gustosi, nutrienti ed un piacere per i sensi!