VitalAbo.it

Gestione dello stress e maggiore relax

giovedì, 22 ottobre 2015

Gestione dello stress e maggiore relax

Come gestire lo stress?

Gli effetti dannosi dello stress: cerchiamo alcuni metodi per ridurlo!

Fondamentalmente, è abbastanza semplice. Il miglior antidoto allo stress è il rilassamento. In realtà non è così semplice e le pratiche devono essere diverse da persona a persona.

Comune a tutti gli esseri umani è dormire. Durante il sonno, il cortisolo diminuisce ed il rilassamento è visibile. Quindi sdraiatevi e cercate di rilassarvi dormendo. Un pisolino può essere necessario ma, attenzione, solo questo non è sufficiente a ridurre lo stress. Quando uno stato di stress è patologico il cortisolo (ormone dello stress) aumenta e, oltre a causare varie sensazioni come ad esempio la stanchezza, difficoltà nella concentrazione ecc. può provocare insonnia.   

Capita molto spesso che ci si riesca a rilassare seguendo un hobby. Effettuando un passatempo piacevole si entra in uno stato di puro rilassamento.

Anche il movimento è un ottimo modo per alleviare lo stress. Nei tempi antichi una delle maggiori reazioni allo stress era il movimento, specialmente legato alla lotta. Durante il movimento la glicemia elevata viene consumata dai muscoli e al tempo stesso vengono rilasciate sostanze anti-ipertensive e ormoni della felicità.

Ecco alcune tecniche e metodi che hanno un effetto positivo in caso di stress:

  • Attraverso la meditazione regolare può essere trovata la serenità. In questo modo lo stress può essere ridotto evitando situazioni che lo possono ricreare.

  • Molte tecniche di rilassamento nascono nell'estremo Oriente. Esse includono l'unione di corpo, mente e anima. Tra queste tecniche troviamo lo Yoga, il Qi Gong ed il Tai Chi.

  • Anche il training autogeno può portare corpo e mente in uno stato di rilassamento grazie alla concentrazione mirata. Con questo allenamento, si ripete a sé stessi alcune frasi, come ad esempio: "Sono tranquillo e completamente rilassato"

  • Molto facile da imparare è il rilassamento muscolare progressivo secondo Jacobson. Consiste nel mettere in tensione ogni gruppo muscolare a turno e rilassarlo velocemente. Questa tecnica è particolarmente adatta per persone che non possono fare molte altre attività sportive.

  • Infine, esiste ancora il buon vecchio ozio, ma, purtroppo al giorno d'oggi non è più così semplice, perché la maggior parte delle persone ha dimenticato come si fa, a causa dello stile di vita troppo frenetico.

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”

Ippocrate