Come prepararsi correttamente per un evento sportivo

mercoledì, 28 settembre 2016

Come prepararsi correttamente per un evento sportivo

Per essere preparato al meglio per una maratona o per qualsiasi altro evento sportivo, è necessario un piano di allenamento. È necessario, quindi, svolgere un allenamento adeguato e completo in modo da avere una buona prestazione.  

Ad ognuno la sua preparazione

Ogni individuo è unico e diverso e per questo la preparazione sportiva deve essere adattata alle esigenze individuali. Diversi sono anche i fattori che giocano un ruolo importante come:

  • Qual'è la vostra situazione attuale? Siete principianti o siete già sufficientemente in forma e cercate prestazioni più orientate verso determinati sport?
  • Quali sono i vostri obiettivi? Volete diventare veri e propri sportivi o volete fare qualcosa per la vostra salute? Avete un evento molto specifico in mente?
  • Quanto tempo avete per allenarvi? Volete partecipare veramente all'evento? 

Ricordate che, anche se i vostri obiettivi sono impegnativi, devono comunque essere realistici.

Cicli di allenamento

È consigliabile effettuare la preparazione seguendo dei precisi cicli di allenamento.

  • Assicuratevi del tempo che avete prima dell'inizio della competizione.
  • Create un piano di allenamento ciclico.
  • Dividete l'allenamento in diverse fasi: innanzitutto, la prima fase dovrebbe essere quella di una formazione generale in cui impostare le basi. Quanto più la gara sarà specifica, tanto più l'allenamento deve essere intenso. Nelle fasi successive si potrà ridurre il tempo dell'allenamento ma l'intensità deve essere mantenuta alta. Poco prima della gara, è necessario mantenere una certa attività ma tenere conto del tempo per rigenerarsi. 
  • Il piano per le singole settimane aderisce al principio 3:1.  A tre settimane di carico e esercizi, dovrebbe susseguirsi una settimana di riposo e/o poco esercizio.
  • Nelle singole settimane, ricordate il rapporto 3:1: tre giorni e l'aumento intenso ed un giorno di riposo. Per gli sport concentrici (ciclismo, nuoto) si può adottare anche un ciclo 5:1.

Trovate il giusto allenamento

Ricordate che vi sono diverse opzioni di allenamento al fine di cambiare il carico. È possibile aumentare il livello di intensità o aumentare la quantità. Anche sulla densità di stimolo e la frequenza di allenamento, è possibile modificare la mole. 

Il principio più importante

Ricordate di procedere con un allenamento intelligente. Questo significa che vanno impostati stimoli forti durante l'allenamento, altrimenti il corpo non si adatta e non aumentano le prestazioni. Ricordate però di non sovraccaricare il vostro corpo con l'allenamento. Il corpo ha bisogno di rigenerazione, altrimenti nel peggiore dei casi, non si potrà partecipare all'evento sportivo. 

Calcola il livello base

Per cominciare è bene determinare il livello base di allenamento. In questo modo sarà più facile programmare un piano di allenamento specifico ma non basatevi solo sul test del lattato. Infatti svolgendo alcuni tipi di sport si può creare una tolleranza all'acido lattico, che può portare ad un sovrallenamento. Per questo vale la pena effettuare altri test ergometrico. 

Anche una dieta corretta influisce sull'allenamento. Per aumentare le prestazioni in modo ottimale, è necessario fornire il corpo con sostanze nutritive, che vengono usate in un determinato allenamento ed è bene informarsi accuratamente sulla dieta da scegliere.

Seguendo questi suggerimenti, potrai procedere con un allenamento ideale! Buon divertimento.