Usa il tuo tempo!

giovedì, 20 dicembre 2018

Usa il tuo tempo!

Sempre più persone hanno sempre meno tempo. Non c'è da stupirsi, nuovi appuntamenti sembrano essere aggiunti ogni giorno e bisogna essere costantemente disponibili tramite social media, telefono, e-mail., ecc. Ma in realtà, il problema non è il poco tempo, ma la mancanza di priorità. Seneca il giovane, un filosofo romano, lo sapeva quando scrisse:

"Non è vero che abbiamo poco tempo: la verità è che ne perdiamo molto"

Il quadro generale

Molti di noi oggi non vengono a contatto con la natura. Non sono mai stati in un bosco e vedere il cielo azzurro è un evento raro. Abbiamo perso di vista il quadro generale perché affondiamo nelle piccole cose della vita quotidiana. Ci preoccupiamo del futuro o litigiamo con il passato, siamo insoddisfatti dei nostri corpi o delle nostre vite, perché nei social media vediamo continuamente corpi e vite perfette, ma l'elenco può continuare infinitamente.

Che cosa hanno in comune tutte queste cose? Ci impediscono di vivere e goderci la nostra vita in questo momento e anche Seneca il Giovane lo sapeva migliaia di anni fa:

"La più grande perdita della vita porta con sé il rinvio. Si lascia passare semplicemente il giorno e si ruba il presente, perché si pensa che si può rimandare a più tardi. Il più grande ostacolo della vita è l'aspettativa, che è destinata al giorno successivo e che perde l'oggi ".

Non per sempre

Ora, alcuni potrebbero chiedersi che cosa ha a che fare tutto ciò con la loro vita. La risposta è semplice: il tempo è il nostro bene più prezioso, perché ogni essere umano ne ha solo una quantità limitata. Nessuno sa esattamente quanto ne ha ancora, ma di sicuro non c'è più tempo per rimandare.

Ecco perché è importante dare un'occhiata alle nostre vite. Apprezziamo il nostro tempo o lo diamo per scontato e quindi ci comportiamo come se vivessimo per sempre. È davvero necessario rimanere in ufficio più a lungo e sacrificare tempo con la famiglia? Questo ci rende davvero felici?

Piccoli passi

Il Natale dà a molte persone uno specchio e permette loro di valutare le loro vite con uno sguardo scrutatore. Spesso l'immagine che si vede non è così perfetta. Tuttavia, pochissimi fanno qualcosa per cambiare rotta.

Non è affatto difficile. Non devono esserci grandi cambiamenti (non funzioneranno comunque). Bastano piccoli passi che nel tempo si sommeranno. Non si tratta di lasciare l'ufficio puntualmente ogni giorno, ma di aumentare la consapevolezza e riuscire a dire no consapevolmente. Se vai a casa dal lavoro sei minuti prima ogni giorno, sono trenta minuti a settimana che potrai passare con amici, famiglia o per i tuoi hobby.

Ci sono innumerevoli modi in cui possiamo fare un uso migliore del nostro tempo. L'importante è che non ci dimentichiamo e lo ricordiamo ogni giorno.

Non viviamo per sempre, quindi: Carpe Diem! Il Natale è un buon momento per iniziare. Vi auguriamo un buon Natale e buone vacanze.