Una ricarica di vitamine per l’autunno

martedì, 06 ottobre 2015

Una ricarica di vitamine per l’autunno

L’autunno è arrivato, le giornate buie e fredde si faranno sentire sempre di più. Raffreddori, tosse, infiammazioni delle vie respiratorie sono in agguato, ma l’autunno è anche tempo di raccolta e quindi un periodo ideale per assumere molti cibi sani che nascono in questi mesi. Per passare un autunno in pieno benessere rafforzando il sistema immunitario, potete ricorrere all’assunzione dei seguenti alimenti.

Finocchio: agisce in maniera eccellente contro i raffreddori. E’ risaputo che contiene molti oli essenziali, vitamine e minerali. Il tubero del finocchio, che viene ampiamente usato nei nostri menu sia cotto che crudo, è anche utilizzato come componente in farmaci contro la tosse.

Patate: ottime fornitrici di vitamina C. In passato erano chiamate “limoni del nord”. Oltre a contenere vitamine e minerali esse saziano molto. Andrebbero assunte con la buccia in quanto il maggior numero di vitamine si trova proprio in essa.

Barbabietole rosse: spesso fatte in insalata o come guarnizione di altri cibi, sono ricche di potassio, ferro, acido folico e vitamina B. Sono ricchissime di antiossidanti ed un grande sostegno per il sistema immunitario.

Cavolo verza: contiene la quantità di vitamina C del succo d’arancia, oltre alla vitamina E, K e minerali. Questo alimento è un ottimo ausilio per il sistema immunitario e contro l’attacco di virus e batteri.

Sedano: in cucina è impiegato in molti modi diversi, nelle insalate, come zuppa o frullato. Contiene oli essenziali, vitamine e minerali, ha effetti ipotensivi e molti altri benefici per la nostra salute.

Zucca: il vegetale autunnale per eccellenza. Contiene acidi grassi essenziali, beta-carotene, ha effetti antinfiammatori e inoltre, contenendo poche calorie, può essere consumata abbondantemente, senza sensi di colpa.

Uva: ricca di ferro, potassio, vitamina C. Il resveratrolo, contenuto nella buccia,  è un ottimo antiossidante, ha effetti anti tumorali, coaudiova alla fluidificazione del sangue e contribuisce enormemente ad un buono stato della nostra salute.

Prugne: sono particolarmente adatte ad una buona digestione in quanto contengono fibre e pectine. Inoltre sono ricche di rame, zinco, magnesio e molte vitamine

Pere: grazie al loro alto contenuto di potassio, hanno effetto diuretico. Contengono una alta quantità di altri minerali e vitamine contenute nella buccia. E’ quindi consigliabile assumerle senza sbucciarle.

Mele: il frutto della salute per eccellenza. Oltre al potassio contengono vitamina A, B, C ed acido folico. Hanno effetto positivo su un buon mantenimento dei livelli del colesterolo.