VitalAbo.it

I buoni propositi verranno rispettati?

lunedì, 18 gennaio 2016

I buoni propositi verranno rispettati?

Buoni propositi per ritrovare la salute

All'inizio dell'anno, quasi tutti noi abbiamo pensato a buoni nuovi propositi. Siamo ancora convinti o abbiamo già accantonato tutte le nostre buone intenzioni? Se ci abbiamo già rinunciato, ecco qui alcuni consigli

Per le buone intenzioni, non c'è bisogno di aspettare l'anno nuovo. Sei insoddisfatto di qualcosa e la vuoi cambiare? Perché aspettare un periodo specifico?? Non ha senso. Basta iniziare subito.

Qual'è il modo migliore per iniziare? Porsi troppi obbiettivi tutti insieme avrà esito negativo. Spesso le nostre buone intenzioni sono troppo difficili per essere risolte in breve tempo e questo è uno dei motivi per cui si tende a rinunciare e spesso non si hanno dei piani chiari e concreti che ci potrebbero aiutare. Ma c'è qualcosa che si può ancora fare.

  1. Utilissimo un buon piano d'azione. Tenere un diario di ciò che si vuole raggiungere. Che cosa, come, quando? Più sarà specifico, meglio è.

  2. Gli obbiettivi possono essere resi pubblici. Parlarne ad un amico, che ve lo ricorderà ogni tanto, aumenterà le possibilità di successo.

  3. Davvero grandi obiettivi devono essere raggiunti a piccoli passi. Cercare di raggiungere un grande obbiettivo in piccole tappe è molto più coerente ed efficace. 

  4. Purtroppo arriveranno delle battute d'arresto. Non arrenderti. Preparati ad affrontarle, chiediti: "cosa posso fare?" IMPORTANTE: rimanere coerenti e assicurarsi di volere andare avanti. Se cadi, rialzati.

  5. La fiducia vince: non importa quali siano gli obbiettivi che hai. Gli studi hanno dimostrato che più si è convinti e positivi, più lo scopo da raggiungere sarà conquistato.

  6. Visualizza il tuo obiettivo, preferibilmente subito dopo esserti alzato al mattino e rendilo il più dettagliato possibile.

  7. Alleati con persone che hanno i tuoi stessi obbiettivi. Portarli a destinazione insieme a qualcun altro, sarà più facile. Le motivazioni collettive hanno più probabilità di successo.

  8. Inoltre, non dimenticare di premiarti per avere raggiunto i tuoi traguardi.

Allora, cosa stai aspettando? Oggi è meglio che domani: inizia in modo semplice e raggiungi con tranquillità i tuoi obiettivi.

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”

Ippocrate