VitalAbo.it

lunedì, 23 marzo 2015

Disidratazione, deacidificazione, purificazione

Pulizie di primavera per corpo, mente e anima

Cibi grassi, pesanti e dolciumi ci hanno riparato dal freddo intenso dell'inverno ma ci hanno regalato anche qualche rotolino di grasso di troppo, specialmente nella zona addominale. Il sole che sta arrivando ci porterà a vedere, senza pietà, la nostra condizione fisica appesantita, così come la polvere nelle fessure del nostro appartamento! È arrivato il momento delle pulizie di primavera, utili anche al nostro corpo, all'anima e alla mente! Facciamo una passeggiata in campagna e raccogliamo tutto il necessario!

Addio stanchezza, benvenuta energia! Innanzitutto è necessario bere molto. Oltre all'acqua pura possiamo aggiungere un cucchiaino di aceto di mele ad una tazza d'acqua. L'alto contenuto di vitamina C rafforza il sistema immumitario, disintossica, idrata e dona buonumore! Altri ingredienti naturali utili alla disintossicazione sono l'ortica, le foglie di betulla, l'equiseto e il tarassacco che aiuteranno a stimolare correttamente il metabolismo. 
E perché non farsi aiutare da un prodotto drenate e depurativo già pronto? 

Quando il nostro organismo si libera dalle tossine proviamo un immediato sollievo. Improvvisamente ci sentiamo più vivaci, allegri e pieni di energia. In natura troviamo erbe primaverili fresche che apportano vitamine e minerali. Ad esempio non dovrebbe mancare nella nostra dieta l'aglio selvatico o il dente di leone con il quale preparare delle insalate che ci doneranno un apporto di potassio, calcio, ferro, magnesio, vitamina A, B ,C, D. Un altra sostanza carica di nutrimenti benefici è il crescione. Per la cura dei nostri occhi sono utilissime le viole e le margherite.

Le tenere foglie di ortica sono i grandi maestri di disintossicazione e di drenaggio - a causa dei loro peli interni è meglio cuocerle e preparare una zuppa. Un'altra erba cresciuta in primavera per la disintossicazione è la plantago lanceolata. La troviamo nei campi e nei prati. È disponibile tutto l'anno e può essere usata crudo in insalata o cotta come gli spinaci. Utilissima per le sue proprietà astringenti e antinfiammatorie, specialmente dell'apparato respiratorio. Ha proprietà lassative ed è utile il suo uso contro le congiuntiviti e le infiammazioni delle palpebre.

Avete appetito? Avete energia? Allora preparatevi per andare a raccogliere le meravigliose erbe che ci dona la natura. Oltre alla disintossicazione che godremo dall'assunzione di queste erbe, un po' di movimento non farà che farci bene ed è parte indispensabile per le pulizie di primavera! 

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”

Ippocrate