Antiossidanti - protezione per la salute

martedì, 29 settembre 2015

Antiossidanti - protezione per la salute

Gli antiossidanti proteggono il corpo e sostengono il sistema immunitario, intrappolando i radicali liberi. Essi sono, infatti, un ottimo agente anti-invecchiamento. Impediscono lo stress ossidativo, che è il principale responsabile dell’invecchiamento cellulare. Poiché il nostro organismo non è in grado di produrli autonomamente, devono essere assunti con il cibo.

Gli antiossidanti sono composti chimici che, nello specifico, impediscono l'ossidazione di altre sostanze. I processi di ossidazione sono familiari a tutti. Ad esempio, la ruggine è il risultato di questo processo. Questo processo avviene anche nel corpo umano attraverso il metabolismo.
I radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento, sono composti ossigenati altamente reattivi. Le cause possono essere l’influenza delle radiazioni UV e prodotti chimici ed inquinanti di ogni tipo. Lo stress, la cattiva alimentazione e uno stile di vita non sano possono contribuire ad un aumento della formazione dei radicali liberi. Se i radicali liberi rappresentano una quantità elevata si innesca lo stress ossidativo, che è responsabile dell'invecchiamento, ma anche di varie malattie. I radicali liberi danneggiano il  materiale genetico, proteine ​​e cellule, e possono quindi essere pericolosi per la salute.
Che cosa si può fare per risolvere il problema? Rendere i radicali liberi innocui. Gli antiossidanti sono di grande aiuto per il corpo. Il loro effetto può essere spiegato con l’esempio di  una mela ed un limone. Se si taglia la mela a metà, le interfacce, dopo un breve periodo di tempo, si ossidano e diventano di colore marrone. Nel  limone non accade. La ragione sta nell’alto contenuto di vitamina C che è un potente antiossidante. Questo sostanze antiossidanti devono essere assunte con il cibo. Si trovano principalmente negli alimenti vegetali, ed è quindi molto importante mangiare spesso frutta e verdura. Sarebbe opportuno assumere alimenti vegetali almeno cinque volte al giorno. In questo modo un buon apporto di vitamine, minerali e sostanze fitochimiche è garantito. Se non è possibile assumere alimenti antiossidanti nella giusta quantità, gli integratori alimentari possono essere una buona alternativa.
Insieme ai meccanismi di difesa del corpo verrà offerta una ottima protezione contro processi di ossidazione.
L'effetto preciso dei singoli antiossidanti non è ancora completamente noto, ma sappiamo che sono destinati a prevenire le malattie cardiovascolari, il cancro e altre malattie croniche.
Ecco un elenco di antiossidanti noti presenti nelle vitamine e minerali:

  • Vitamina C: l'antiossidante più noto che è contenuto principalmente in frutta e verdura fresca.
  • Vitamina E: Questa vitamina liposolubile si trova negli oli vegetali, noci e cereali.
  • Carotene Beta: Questa sostanza viene trasformata dal corpo in vitamina A. La troviamo presente negli alimenti di colore giallo-arancio-rosso come, ad esempio carote, zucche, peperoni, albicocche, mango ecc.
  • Selenio: si trova principalmente negli alimenti di origine animale. Tuttavia, è anche contenuto nelle verdure, nelle patate e nella frutta.
  • Zinco: è principalmente presente in carne e formaggio.

Ci sono anche una serie di sostanze fitochimiche che sono considerate antiossidanti:

  • Flavonoidi: sono contenuti in ciliegie, mele, frutti di bosco, cavoli, cipolle, ecc ..
  • Polifenoli: questi si trovano nel tè verde e nero, ma anche nel chicco caffè e cacao, nelle ciliegie, nel cavolo rosso e nell’uva e in tutti i vegetali di colore rosso-viola.

Altre sostanze antiossidanti sono le saponine, i solfuri e i carotenoidi presenti in frutta, verdura e cereali.