Shock termico: ecco come prevenirlo

Shock termico: ecco come prevenirlo

Fai attenzione quando ti tuffi nell'acqua fredda

Il sole splende nel cielo azzurro e il caldo torrido fa venire voglia di un tuffo nell'acqua fredda. Ma attenzione! Tante persone non tengono in giusta considerazione lo shock termico da freddo. Soprattutto in caso di malattie cardiache o vascolari, l'acqua fredda può essere pericolosa per la vita.

Cosa succede al tuo corpo quando ti tuffi nell'acqua fredda?

La cosa pericolosa è la combinazione di due riflessi naturali del corpo. Quanto maggiore è la differenza tra la temperatura del corpo e quella dell'acqua, tanto più pericolosa è la reazione del corpo. Quando ti immergi, si attiva il primo riflesso, che causa un rallentamento del battito cardiaco e l'interruzione della respirazione. Il secondo riflesso si attiva successivamente come reazione alla temperatura dell'acqua, perché il freddo fa aumentare il battito. Di conseguenza, il cuore è confuso e può in alcuni casi fermarsi completamente, portando alla morte entro due minuti.

Inoltre, la pelle si raffredda così rapidamente che il corpo ansima involontariamente. Questo cambiamento involontario provoca stress e panico anche nei buoni nuotatori. Se si inalano grandi quantità di acqua nei polmoni, può sopraggiungere anche la morte per annegamento.

Come evitare lo shock termico?

Non solo i nuotatori, ma anche i diportisti e gli appassionati di sport acquatici devono essere preparati alle temperature fredde dell'acqua, poiché potrebbero capovolgersi con l'imbarcazione. I giubbotti di salvataggio sono importanti in questi casi, perché proteggono la testa, che rimane fuori dall'acqua, impedendo al primo riflesso di avviarsi. Anche le docce alternate caldo-freddo sono importanti per abituarsi alla temperatura.

È sempre bene abituarsi lentamente all'acqua fresca. Ecco come fare:

  • fare una doccia fredda prima di entrare in acqua e nuotare
  • bagnare le mani, le braccia e il busto con acqua fredda prima di immergersi
  • entrare in acqua molto lentamente

Ciò consente al corpo di abituarsi e adattarsi alla temperatura dell'acqua.